Dieta numero 5: una descrizione dettagliata e consigli utili. Recensioni sulla dieta numero 5 ed esempi di ricette.

La dieta, o un sistema nutrizionale appositamente progettato, è uno dei componenti principali del trattamento di molte malattie. Che è particolarmente importante osservare nelle malattie del fegato, degli organi che formano la bile, dello stomaco, dell'intestino. Per la nutrizione clinica, è importante non solo la selezione di determinati prodotti, ma anche il metodo di preparazione, la temperatura del piatto servito, il tempo e la frequenza di assunzione del cibo, che dipendono dalla particolare malattia. Questa caratteristica fu notata quasi cento anni fa dal terapeuta Pevzner, che nel 1920 ha sviluppato quindici tabelle dietetiche terapeutiche per varie malattie. Queste diete sono ancora prescritte e danno buoni risultati.

Dieta numero 5 - descrizione e principi generali

La dieta n. 5 è una delle quindici principali diete terapeutiche o, come talvolta vengono chiamate, tabelle, che sono prescritte per le malattie della cistifellea, del fegato e del tratto biliare. Il suo scopo è fornire una buona alimentazione al paziente, contribuendo alla normalizzazione del fegato, migliorare la secrezione biliare, con un regime di risparmio per il fegato stesso. In conformità con la dieta, il glicogeno si accumula nel fegato, scarica il metabolismo dei grassi e il colesterolo, stimola la secrezione biliare e la normale attività dell'intero tratto gastrointestinale.

Le indicazioni per l'uso della tabella n. 5 sono periodi di recupero dopo epatite acuta e colecistite, senza esacerbazione - malattia del calcoli biliari, colecistite cronica ed epatite, cirrosi epatica (senza insufficienza epatica), nonché gastrite cronica (senza gravi disturbi), colite cronica (con tendenza a costipazione), il periodo postoperatorio dopo la rimozione della cistifellea.

La dieta contiene alimenti con il solito contenuto di carboidrati e proteine, la restrizione si applica ai grassi (principalmente refrattari). Piatti contenenti acido ossalico, oli essenziali ricchi di colesterolo, purine e prodotti di ossidazione dei grassi che si formano durante la frittura sono esclusi dalla dieta. Una dieta quotidiana approssimativa di questa dieta comprende 50 g di carboidrati, 70 g di grassi, 100 g di proteine. Il valore energetico è 2500-2900 kcal. Se crei un menu equilibrato, mangiare non sarà solo salutare, ma anche delizioso.

Negli alimenti dietetici, il contenuto di pectine, sostanze lipotropiche, liquidi, fibre alimentari è aumentato. Dieta frazionata: da cinque a sei volte al giorno. I piatti sono principalmente bolliti e cotti al forno, meno spesso - in umido. Durante la cottura, farina, cipolle, carote e altre verdure non passivano. I prodotti non richiedono una macinazione completa. L'eccezione si applica alle verdure ricche di fibre e carne nervosa: sono macinate. I piatti molto freddi sono controindicati.

Dieta numero 5: quali alimenti puoi mangiare

1) Prodotti da forno: pane di segale (pasta di ieri), grano (primo e secondo grado), prodotti di pasta non commestibile ripieni di carne bollita (pesce), con mele, ricotta, biscotti secchi, biscotti.

2) Zuppe: latte con pasta, su un brodo vegetale - verdura e cereali, borscht vegetariano (zuppa di cavolo), frutta, barbabietola. Se è necessario aggiungere la farina per condire le zuppe, viene essiccata (non friggere).

3) Pesce: pesce magro, bollito, cotto dopo bollitura, gnocchi di pesce e polpette, soufflé.

4) Carne (pollame): carne magra e senza grassi, senza tendini e tessuto connettivo (fascia), carne di pollame senza pelle, montone magro e maiale, manzo, coniglio, tacchino, pollo, carne bollita, cotta dopo l'ebollizione - tritata e pezzo intero , salsicce di latte, involtini di cavolo, con carne pilaf bollita.

5) Prodotti lattiero-caseari: latte, yogurt, kefir, acidophilus, cagliata a basso contenuto di grassi e grassetto, casseruole, budini, gnocchi pigri, panna acida (come additivo per piatti e condimenti), formaggio magro e magro.

6) Grassi: olio vegetale raffinato, burro (nei piatti e in natura).

7) Cereali: vari cereali, farina d'avena e grano saraceno, pilaf con carote, frutta secca, budino con ricotta, carote, pasta bollita, semole sono particolarmente utili.

8) Uova: frittata proteica al forno, alla coque, un tuorlo al giorno.

9) Verdure: varie - in forma bollita, in umido o cruda. Come contorni, piatti indipendenti, insalate, piselli (sotto forma di purè di patate), cavolo non acido (sottaceto), cipolle dopo l'ebollizione.

10) Spuntini: macedonie, verdure fresche, vinaigrette, aringhe magre (ammollate), caviale di zucca, insalate di pesce bollito, frutti di mare, carne bollita, salsicce - dieta, latte e medico, prosciutto magro, magro, magro.

11) Frutta, dolci: frutti di bosco 9) cotti al forno, bolliti e freschi (tranne acido), frutta in umido, gelatina, frutta secca, mousse, gelatina, pastiglia, marmellata, marmellata, miele, dolci non al cioccolato, zucchero (a volte sostituito con sorbitolo, xilitolo) .

12) Bevande: succhi di verdura, da bacche e frutta, caffè con latte, tè nero, verde, brodo di rosa canina, brodo di crusca di frumento.

13) Salse (spezie): annaffiature di frutta dolce, cannella, vanillina, prezzemolo, aneto, salse - panna acida, verdura, latte (farina secca).

Dieta numero 5: quali alimenti non possono essere consumati

1) Prodotti da forno: torte fritte, pasticceria, pasta sfoglia, pane molto fresco.

2) Zuppe: funghi, carne, brodi di pesce, zuppa di cavolo verde, okroshka.

3) Pesce: specie di pesce in scatola, salato, affumicato, grasso.

4) Carne (pollame): carni grasse, cervelli, fegato, reni, carne d'oca e d'anatra, carni affumicate, cibo in scatola, la maggior parte delle salsicce.

5) Latticini: con restrizioni: panna acida, latte cotto fermentato, panna, ricotta grassa, formaggio salato grasso.

6) Grassi: grasso di pollo, strutto - agnello, manzo e maiale.

7) Cereali: legumi.

8) Uova: fritte e sode, con restrizioni di colelitiasi - metà del tuorlo nei piatti.

9) Verdure: spinaci, ravanello, acetosa, ravanello, aglio, cipolle verdi, funghi, verdure in salamoia.

10) Snack: caviale, carni affumicate, cibo in scatola, snack grassi e piccanti.

11) Frutta, dolci: gelato, cioccolato, frutti di bosco e frutta acida, prodotti con panna.

12) Bevande: bevande fredde, cacao, caffè nero, eventuali bevande alcoliche, anche a bassa gradazione alcolica.

13) Salse (spezie): rafano, pepe, senape, assunzione di sale limitata (fino a 10 g / giorno).

Dieta numero 5 - esempi del menu

lunedi

Colazione (prima): frittata proteica al vapore, burro, porridge di latte di riso, tè al limone.
Colazione (secondo): casseruola di ricotta, panna acida.
Pranzo: zuppa di cavolo vegetariana, carote in umido, carne bollita, composta di frutta secca.
Spuntino: biscotti, tè al limone.
Cena: pasta bollita, burro, formaggio, acqua minerale.
Di notte: kefir (vetro).

martedì

Colazione (prima): insalata di mele e carote crude, cotolette di vapore (carne) con salsa di latte, caffè (con latte).
Colazione (seconda): mela fresca.
Pranzo: purè di patate (patate), cavolo in umido, pesce bollito, gelatina di frutta (bacche).
Spuntino: biscotti, brodo di rosa canina.
Cena: semole di grano saraceno, acqua minerale.
Di notte: kefir (vetro).

mercoledì

Colazione (prima): ricotta con zucchero e panna acida, farina d'avena al latte.
Colazione (seconda): mela cotta.
Pranzo: zuppa di verdure, pollo bollito, riso bollito, salsa al latte, composta di frutta fresca.
Spuntino: succo di frutta.
Cena: purè di patate, pesce bollito, besciamella, brodo di rosa canina.
Di notte: kefir (vetro).

giovedi

Colazione (prima): burro, pasta con carne, tè (con latte).
Colazione (secondo): gnocchi pigri, panna acida.
Pranzo: zuppa di patate con "Ercole", involtini di cavolo, gelatina.
Spuntino: frutta fresca (mele, prugne).
Cena: latte porridge di riso, burro, tè, formaggio.
Di notte: Kefir (vetro).

venerdì

Colazione (prima): porridge di grano saraceno, burro, ricotta (con latte), caffè (con latte).
Colazione (seconda): mela cotta.
Pranzo: borsch (vegetariano), tagliatelle con carne (bollita), panna acida, gelatina di frutti di bosco.
Spuntino: biscotti, tè.
Cena: purè di patate, pesce bollito, insalata di verdure, acqua minerale.
Di notte: kefir (vetro).

sabato

Colazione (prima): cotolette di carne (al vapore), porridge di grano saraceno, tè (al limone).
Colazione (seconda): marmellata di mele, purea di carote.
Pranzo: zuppa di latte (con pasta), budino di ricotta, panna acida, composta di frutta secca.
Spuntino: gelatina di frutta.
Cena: porridge di semola nel latte (con prugne secche), acqua minerale.
Di notte: kefir (vetro).

domenica

Colazione (prima): patate lesse, aringhe, tè (con limone).
Colazione (seconda): mela cotta.
Pranzo: zuppa di cavolo vegetariana, vermicelli, salsa al latte, cotolette di vapore, composta.
Spuntino: biscotti, brodo di rosa canina.
Cena: frittelle di ricotta con panna acida, frittata proteica, acqua minerale.
Di notte: kefir (vetro).

Dieta numero 5 - esempi di ricette

Ricetta 1: Zuppa di patate dietetiche

ingredienti:

1. patate - 2 pezzi,
2. riso - 100 gr.,
3. cipolla - 1 pz. (Un po ')
4. carote - 1 pz.,
5. broccoli - 50 gr.
6. sale qb.

Metodo di cottura:

1. Sbucciate e tagliate a dadini le patate, mettetele in una padella da 2 litri con acqua fredda.
2. Aggiungete il riso lì, le cipolle tritate finemente e date fuoco.
3. Grattugiate le carote su una grattugia fine e inviate alla zuppa insieme alle infiorescenze di broccoli.
4. Cuocere la zuppa a fuoco basso fino a quando le verdure e il riso sono pronti, salare prima di spegnerle e, prima di servire, aggiungere le verdure e 1 cucchiaino in un piatto. olio vegetale.

Ricetta 2: polpette caucasiche

ingredienti:

1. polpa di manzo - 150 gr.,
2. latte - 2 cucchiai. l.,
3. albicocca o prugna - 10 gr.,
4. burro - 1 cucchiaino,
5. uovo - 1 pz.,
6. panna acida - 20 gr.,
7. sale.

Metodo di cottura:

1. Dopo aver pulito la carne da tendini e grasso, la passiamo attraverso un tritacarne due volte.
2. Lasciate le albicocche o le prugne secche in acqua e, dopo averle liberate dai semi, tagliatele a spicchi sottili.
3. Alla carne macinata, aggiungere latte, burro, uova, albicocche o prugne preparate, salare e mescolare.
4. Dividere la massa risultante in palline, cuocere fino a cottura, riempire con panna acida e caldo.

Ricetta 3: Cheesecakes con carote

ingredienti:

1. ricotta 9% - 150 gr.,
2. carote - 50 gr.,
3. burro - 20 gr.,
4. semola - 5 gr.,
5. uovo - 1 pz.,
6. zucchero - 20 gr.,
7. farina di frumento - 30 gr.,
8. un pizzico di sale

Metodo di cottura:

1. Dopo aver grattugiato le carote su una grattugia fine, lasciarlo in acqua con l'aggiunta di burro per circa 20 minuti, quindi versando la semola, cuocere, mescolando.
2. Raffreddare la massa risultante e aggiungere la ricotta con l'uovo, lo zucchero, il sale e la maggior parte della farina.
3. Formare le frittelle di ricotta e, dopo averle impanate nella farina rimanente, friggere su entrambi i lati nel burro, quindi portare a prontezza nel forno.

Dieta numero 5: consigli utili

Di solito, un medico prescrive una dieta in parallelo con il trattamento principale: farmaci e fisioterapia. Se aderisci a questo sistema di alimentazione per lungo tempo, puoi alleviare le esacerbazioni, raggiungere uno stato di remissione stabile, ad es. la scomparsa di tutti i segni della malattia, nonché di stabilire il lavoro dell'apparato digerente, per normalizzare le loro condizioni. Aderendo alla dieta n. 5 si notano anche effetti collaterali positivi che si verificano con il corpo: il peso si normalizza (i chilogrammi in eccesso vanno via), c'è un aumento di energia e un generale miglioramento del benessere. Conoscendo la diagnosi esatta, puoi attenerti alla dieta da solo, senza consultare un medico.

Soffrendo di malattie del fegato, della formazione della bile e di organi escretori, anche se hanno smesso di stare a dieta e sono passati a una dieta normale, è molto importante non abusare dei cibi proibiti, in particolare piatti grassi, affumicati, piccanti, alcolici o minimizzarli. Altrimenti, ci sarà un carico sul fegato e sugli organi che producono la bile, che può innescare una esacerbazione della malattia e il trattamento dovrà iniziare di nuovo.

Commenti

Andrey - Donbass 16/12/2016
Non mi sembra strano: un'aringa leggermente imbevuta sarà priva della quantità di sale superflua in questa dieta e dieta.

Svetlana 20/09/2016
Buon pomeriggio, dopo un intervento chirurgico alla cistifellea, aderisco alla dieta n. 5, ma voglio chiedere, ora è il momento dell'uva matura, è possibile mangiare l'uva senza buccia, grazie

Fiore 19/08/2016
Ricette strane, il pesce salato è impossibile, ma il menu della domenica patate bollite con ARINGA !!! Questo è COME ????

06/06/2016
Buona dieta della pelle.

Denis 29/05/2016
Voglio chiedere se qualcuno lo sa. È possibile bere un flusso di castori per il chiaro di luna a rivoluzioni di 50 giri per un totale di 5 turni. Solo un cucchiaino. Sarò molto grato per una risposta completa. Chiedo a chi non lo sa, ma si aspetta solo, non si preoccupi.

Guarda il video: IL MASS GAINER DEGLI DEI (Marzo 2020).