Dieta di 90 giorni di alimentazione separata: l'abitudine di mangiare le giuste forme? Un variegato menu di 90 giorni

"Su che fondo sei?" - Spesso puoi ascoltare non solo in Europa, ma già in tutto il mondo.

Ora possiamo tranquillamente affermare che la dieta a 90 giorni di un'alimentazione separata ha conquistato milioni di persone. La dieta dell'autore è stata inventata da due insegnanti sloveni - Breda Hrobat e Moycea Polyanshek, ed è descritta nel loro libro.

Secondo un sondaggio condotto su un terzo delle persone che hanno seguito i principi proposti sulla nutrizione, anche dopo cinque anni il peso perso non è tornato.

La dieta consente di ripristinare 90 giorni a 25 kg peso in eccesso. Dopo la scadenza della dieta principale, gli autori propongono di aderire costantemente ai suoi principi. Già dall'inizio della dieta, i sintomi delle malattie associate a disturbi metabolici sono ridotti e alla fine del termine le donne affermano di aver perso diversi anni con i chilogrammi.

Per non danneggiare la loro salute, ma per ottenere un risultato eccellente, autori e nutrizionisti consigliano di leggere il libro nell'originale. Parleremo solo brevemente delle basi della dieta e di cosa ci si può aspettare in questi tre mesi.

Concetto di nutrizione separata

Gli autori discutono dell'efficacia del consumo separato di determinati gruppi di prodotti alimentari in base alla loro composizione chimica. Stiamo parlando di proteine, carboidrati, amidi e prodotti vitaminici. Ma la dieta comporta non solo gli intervalli tra il loro uso durante il giorno, ma l'assegnazione di determinati giorni per un particolare gruppo di prodotti.

La dieta suddivisa in 90 giorni è suddivisa in tre fasiognuno dei quali prevede un chiaro sequenza di cicli di quattro giorni, che devi mangiare principalmente:

• proteine;

• alimenti ricchi di amido;

• carboidrati;

• un gruppo di prodotti vitaminici.

Ma questo non significa che un giorno non puoi mangiare un altro tipo di cibo - solo la sua percentuale in questo giorno è limitata.

Sono molto importanti in questo sistema alimentare intervalli tra i pastia causa del quale tutti i prodotti sono completamente assorbiti e il corpo non è impegnato con una digestione costante del cibo assorbito.

Questa dieta attira le persone dal fatto che fornisce molti piatti gustosi e salutari e familiari e ti permette anche di mangiare dolci. Di conseguenza, non c'è sensazione di fame, ti godi i tuoi snack preferiti, ma perdi peso.

I risultati della dieta dipendono dal rispetto dei suoi principi e dalla regolarità attività fisica.

La validità della dieta frazionata di 90 giorni

Ogni giorno, il corpo ha bisogno di ricostituire proteine, grassi, carboidrati, minerali e vitamine. La mancanza di uno o più di questi porta a interruzioni nel funzionamento di tutti i sistemi del corpo. Da qui la fame costante, la pelle flaccida, le unghie traballanti e i capelli fragili e molti, molti altri problemi, molti dei quali causati dall'obesità.

Ma quanto raramente pensiamo all'equilibrio di queste sostanze e mangiamo ciò che è gustoso, senza prestare attenzione alle "grida di aiuto" del nostro stesso corpo. È per il controllo di una buona alimentazione che è stata creata una dieta di 90 giorni di nutrizione separata, perché ogni giorno assegnato devi mangiare uno degli elementi indispensabili della nutrizione.

proteine

La base del materiale da costruzione di tessuti e cellule. Le proteine ​​non si accumulano nel corpo da sole. Insieme alle proteine, il corpo riceve aminoacidi essenziali, quindi è necessario mangiare regolarmente carne, pesce, ricotta, fagioli, funghi e noci.

grassi

Fornire riserve di energia. Ossidando e bruciando, i grassi ci danno forza. Quando mangiamo grassi, otteniamo vitamine A, D, E, K. Sono indispensabili sia i grassi animali (agnello, maiale, manzo, pesce, ecc.) Sia quelli vegetali (mais, olive, girasole e altri). Una buona fonte di grassi è la frutta a guscio.

carboidrati

"Bombe" energetiche, stimolanti del movimento e garanti del pieno funzionamento dei sistemi vitali. Cereali, patate, farina e pasta, frutta e verdura - contengono tutti carboidrati complessi. Lo zucchero è anche un carboidrato, ma "vuoto", non produce un effetto energetico potente e duraturo.

Perché i prodotti non possono essere combinati

Per la scomposizione di proteine, grassi e carboidrati, è necessario l'isolamento di vari enzimi. A causa della mancanza di uno degli enzimi, è difficile digerire e assimilare tutto il cibo ottenuto alla volta. I carboidrati per la digestione devono entrare in un ambiente alcalino e le proteine ​​- in un ambiente acido. Come risultato dell'uso congiunto di entrambi, si verificano fermentazione e decadimento di residui alimentari non digeriti.

Con quali principali prodotti alimentari è compatibile:

• carne, pollame, pesce - verdure a basso contenuto di amido e verdi;

• uova - panna acida, verdure a basso contenuto di amido;

• cereali, legumi - olio vegetale, panna acida, verdure;

• frutta dolce - noci, verdure senza amido, latticini;

• prodotti lattiero-caseari - formaggi, verdure, frutta, noci;

• pomodori e frutta acida - verdure verdi, panna, burro e olio vegetale, panna acida, noci, ricotta.

Il latte puro è meglio non usare affatto.

In una dieta per 90 giorni, sembra solo possibile combinare i prodotti nei piatti in modo più armonioso, senza cambiare troppo la solita dieta. Tutti i membri della famiglia possono seguire la dieta, quindi non è molto difficile superare il test.

Esempio di menu di una fase della dieta

Per coloro che hanno deciso di seguire la dieta a 90 giorni di cibi separati, abbiamo selezionato un menu approssimativo e diversificato di una delle sue tre fasi.

Non dovrai spezzarti il ​​cervello su cosa mangiare a colazione. Gli autori della dieta raccomandano ogni giorno di mangiare uno o due frutti diversi al mattino, o una manciata di bacche. Per quanto riguarda le dimensioni delle porzioni, non dovrebbero superare i 400 grammi. La cena dovrebbe essere la metà della porzione del pranzo. Le porzioni nei giorni vitaminici non sono limitate.

Principali prodotti per giorni di ciclo:

• proteine: carne, uova, latticini (senza zucchero), pesce e frutti di mare, verdure non amidacee;

• amido - patate, cereali, legumi, prodotti farinacei;

• carboidrati: prodotti da forno, pasta, cereali, verdure, dolci (moderatamente);

• vitamina - verdure, frutta, frutta secca, semi e noci.

Cenare prima delle 12:00 gli autori vietano. Tra pranzo e cena dovrebbero passare almeno tre (in proteine ​​- quattro) ore. In un giorno vitaminico, gli intervalli tra i pasti sono ridotti a due ore. Cenare dopo le 20:00 non ne vale la pena.

Come spuntino, se non riesci a tollerare il pasto principale, puoi usare la frutta.

Cosa cucinare con una dieta divisa per 90 giorni

1 giorno, proteine:

• Pranzo: insalata di tonno (opzionale 100 grammi di pane integrale)

• Cena: insalata con prosciutto e formaggio

Amido di 2 giorni:

• Pranzo: riso fritto cinese

• Cena: patate fritte con cipolle

Carboidrati 3 giorni:

• Pranzo: pizza con zucchine, pomodori, cipolle, aglio e funghi

• Cena: un grosso pezzo di torta al cioccolato, una fetta di cioccolato fondente

4 giorni, vitamina:

• Pranzo: verdure bollite con pesto e pistacchi

• Cena: macedonia di frutta con mele, ananas, arance e kiwi

5 giorni, proteine:

• Pranzo: cosce di pollo al forno con salsa di panna e rafano

• Cena: insalata di calamari

6 ° giorno, amidaceo:

• Pranzo: ceci con curry e riso integrale bollito

• Cena: patate fritte con funghi, zucchine e peperoncino

7 giorni: carboidrati:

• Pranzo: pasta con spinaci e funghi

• Cena: una torta, una fetta di cioccolato fondente

8 giorni, vitamina:

• Pranzo: funghi fritti con verdure

• Cena: mele al forno con cannella e mandorle

9 giorni, proteine:

• Pranzo: involtini di carne con pomodori freschi e peperoni (è possibile aggiungere una fetta di pane integrale)

• Cena: insalata greca

Amido di 10 giorni:

• Pranzo: hamburger di cavolfiore e broccoli, fette di patate fritte con peperoncino e aglio

• Cena: patate al forno con salsa di pomodoro

11 giorni di carboidrati:

• Pranzo: pasta con salsa di ratatouille

• Cena: 2-3 cornetti al cioccolato, un pezzo di cioccolato fondente

12 giorni, vitamina:

• Pranzo: insalata di cavolo con aglio e olio di zucca

• Cena: zuppa di pomodoro con semi di zucca

13 giorni, proteine:

• Pranzo: insalata di manzo bollita, brodo di manzo con verdure

• Cena: fette di formaggio (feta, "salute", olandese, capra, gorgonzola, brie, ma non formaggio fuso), con pomodori e peperoni

14 ° giorno, amidaceo:

• Pranzo: risotto ai funghi

• Cena: qualsiasi tipo di patata

15 giorni di carboidrati:

• Pranzo: pasta con broccoli in salsa d'aglio

• Cena: 3 frittelle con marmellata di albicocche, una fetta di cioccolato fondente

16 giorni, vitamina:

• Pranzo: zucchine in umido

• Cena: zuppa di cavolfiore

17 giorni, proteine:

• Pranzo: salsiccia bollita, fagiolini con lardo e panna acida

• Cena: insalata di frutti di mare

Amido di 18 giorni:

• Pranzo: riso con fagioli rossi e semi di sesamo

• Cena: porridge di miglio con verdure

19 giorni di carboidrati:

• Pranzo: lasagne alle verdure

• Cena: cheesecake, cioccolato

20 giorni, vitamina:

• Pranzo: insalata di pomodori, peperoni, cetrioli e cipolle con olio di zucca

• Cena: mele e mele cotogne in umido (senza zucchero!)

21 giorni, proteine:

• Pranzo: hamburger con formaggio

• Cena: gulasch di manzo

22 giorni, amidacei:

• Pranzo: moussaka di patate e verdure

• Cena: zuppa di piselli densa con patate, insalata

23 giorni di carboidrati:

• Pranzo: pasta, salsa di pomodoro con melanzane, pepe e cipolle

• Pranzo: 2-3 fette di torta di mele (a seconda delle dimensioni), cioccolato fondente

24 giorni, vitamina:

• Pranzo: insalata di piselli, peperoni e cipolle

• Cena: zuppa di funghi (senza patate o panna)

25 giorni, proteine:

• Pranzo: insalata di pollo con verdure

• Cena: frittata con pomodori, cipolle, funghi e mozzarella

Amido di 26 giorni:

• Pranzo: verdure grigliate (pomodori, peperoni, zucchine) con insalata di fagioli

• Cena: insalata di patate con verdure verdi

Carboidrati per 27 giorni:

• Pranzo: lasagna ai funghi con spinaci

• Cena: macedonia di frutta con gelato (2-3 palline), cioccolato fondente

28 giorni, vitamina:

• Pranzo: purea di pesca senza zucchero

• Cena: insalata di carote, sedano e barbabietola

Bere 29 giorni:

• acqua naturale, acqua minerale, tè o caffè non zuccherato, composta non zuccherata.

Dopo una giornata di bevute, inizia la stessa fase successiva, a partire da una giornata proteica. Alla fine dell'ultimo, terzo stadio, ci saranno 1 giorno in più giorni, cioè solo 91 giorni della dieta saranno bevibili.

che "uscire" dalla dieta, non è necessario alcuno sforzo: il peso non ritorna se si osserva una moderazione negli alimenti e si mantiene l'attività motoria.

Nonostante il fatto che la tecnica sia abbastanza leale e siano consentiti piatti familiari, è meglio ridurre la quantità di olio vegetale e sale durante la loro preparazione e più spesso sostituire il processo di frittura mediante cottura o stufatura.

Cambiare l'ordine dei giorni è inutile, poiché il corpo si abitua al regime, il metabolismo è accelerato e un fallimento nel sistema alimentare porterà a una violazione della digestione e tutti gli sforzi saranno vani.

Osservare ripetutamente una dieta completa di 90 giorni di nutrizione separata è necessaria non prima di tre mesi dopo la fine di quella attuale.